Home / News / Sull’Air Force di Trump due super frigoriferi da 24 milioni di dollari
Super frigoriferi sull'air force one di trump

Sull’Air Force di Trump due super frigoriferi da 24 milioni di dollari

Sull’Air Force di Trump due super frigoriferi da 24 milioni di dollari

Rottamazione in corso sull’Air Force One. A bordo dell’aereo del presidente arrivano due nuovi frigoriferi per un costo totale di 24 milioni di dollari.

Il contratto è stato stipulato lo scorso dicembre per sostituire due dei cinque frigoriferi. Non si tratta di normali frigoriferi: devono conservare, infatti, fino a 3mila pasti, garantendo viaggi lunghi e la possibilità di non doversi rifornire dai fornitori locali (evitando così qualsiasi rischio). L’impianto non era stato rinnovato dagli anni ’90, quando erano stati messi in servizio i due nuovi Air Force One, ciascuno costato 330 milioni di dollari. A comunicare la cifra dei costosi frigoriferi è stato il Pentagono, poco prima del discorso del presidente sullo Stato dell’Unione. Una mossa d’anticipo, giusto per evitare possibili contestazioni per lo spreco di denaro pubblico.

A smorzare le polemiche sul costo eccessivo arriva una precisazione: negli ultimi anni erano necessari frequenti interventi di manutenzione e gli impianti non assicuravano più la necessaria tenuta del freddo. Quindi meglio tagliare la testa al toro, cambiando i due frigoriferi (ciascuno del valore di 12 milioni di dollari), soprattutto per evitare di danneggiare i cibi da conservare per il presdente, il suo staff, gli ospiti, gli uomini della sicurezza e, ovviamente, piloti e assistenti di volo.

Subito dopo l’elezione Donald Trump aveva storto la bocca di fronte all’ordine, fatto dal suo predecessore, di un nuovo Air Force One, per un costo di quattro miliardi di dollari. Alla Boeing aveva rimproverato di aver alzato troppo il prezzo, minacciando di mandare tutto a monte. Poi però è tornato sui suoi passi, apprezzando pubblicamente la qualità e i servizi della fortezza volante presidenziale. Il nuovo aereo, il B747-8, non arriverà prima del 2020, ma c’è chi prla del 2024. Voleranno (perché in realtà sono due) ad una velocità vicina a quella del suono, toccando quota 0,92 Mach (1.136 chilometri orari) e saranno ancora più sicuri.

Ma quanto costa un volo su questi aerei speciali? Un’ora di volo dell’Air Force One di oggi costa circa 180 mila dollari. Pare che lo stesso modello di Boeing noleggiato da una società privata costi non più di 23 mila dollari all’ora. Anche se, ovviamente, le dotazioni non sono le stesse. Per la sicurezza ma non solo. Anche il cibo fa la sua parte…

Fonte

Riguardo a NI.MA. Cold

NI.MA. Cold
Frigorista specializzato nell'installazione, riparazione e manutenzione di impianti di refrigerazione e raffreddamento, dedicati al mantenimento di generi alimentari e non solo.

Guarda anche

refrigenerazione magnetica

Termodinamica: in futuro non solo elettricità per affrontare il freddo

Termodinamica: in futuro non solo elettricità per affrontare il freddo Più di 100 esperti da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *